Materiali

Acciaio

I principali vantaggi rispetto ad altri materiali da costruzione sono:

  • elevato rapporto resistenza/peso specifico pertanto le strutture metalliche sono più leggere di quelle in muratura portante e in calcestruzzo armato. Questo determina una minore incidenza del peso proprio strutturale, sui carichi di esercizio e quindi fondazioni più ridotte. La maggiore leggerezza degli elementi in acciaio e la loro elevata resistenza inoltre permette di realizzare strutture con grandi luci;
  • migliore corrispondenza al modello di calcolo della struttura, poiché l’acciaio si presenta come un materiale isotropo e omogeneo e ha un comportamento elastico lineare fino allo snervamento;
  • prefabbricazione in officina;
  • montaggio rapido;
  • limitato costo di demolizione;
  • possibilità di effettuare facilmente rinforzi o variazioni in sito.

Fra i numerosi prodotti siderurgici, ve ne sono alcuni particolarmente destinati alla carpenteria metallica.
Gli acciai da costruzione comprendono in genere, i tipi unificati degli acciai semplici al carbonio.
Questi sono usati sotto forma di prodotti laminati a caldo.
Per applicazioni particolari vengono impiegati anche acciai speciali (es. acciaio inox, Acciaio Corten, ecc.), i quali contengono piccole quantità di metalli pregiati (cromo, manganese, nichel, rame, ecc.) che migliorano notevolmente le caratteristiche dell’acciaio specialmente nei confronti della corrosione.

Gli acciai utilizzati hanno i seguenti riferimenti tecnici:
CLASSE: S235 (Fe 360);
TENSIONE DI SNERVAMENTO: 235 MPa;
TENSIONE A ROTTURA: 360 MPa.

Pultruso

Le pensiline in materiale pultruso sono state pensate per fornire all’utente finale un prodotto alternativo che, a parità di performance, fosse caratterizzato da maggiore leggerezza e facilità di installazione.

Il materiale in resina rinforzata con fibra di vetro, altrimenti detto materiale composito, offre una grande resistenza agli agenti atmosferici soprattutto in ambienti aggressivi con nebbie saline e/o correnti galvaniche (ottimo ad esempio in zone marine e in aderenza a ferrovie).

Le strutture in questa tipologia, sono giuntate attraverso piastre e bulloneria in acciaio zincato o inox (a scelta). 

Si escludono gli incollaggi.

Essendo vincolante la tipologia di giunzione e la maggiore elasticità del materiale, non è possibile la conversione totale delle pensiline sviluppate in acciaio, e riportate a catalogo, ma vengono presentate delle serie totalmente dedicate alla vetroresina, con geometria tale da sfruttare al massimo le possibilità del materiale.

L’estetica finale è molto simile all’acciaio, con una riduzione dei pesi dei singoli elementi e quindi una maggiore facilità di montaggio.